Schema raccolta informazioni, denuncia di malattia professionale

Schema raccolta informazioni, denuncia di malattia professionale

Trasmissione da parte del medico competente tramite via telematica delle informazioni relative ai dati sanitari e di rischio del lavoratori, secondo l'articolo 40 del D.lgs 81 del 2008. Scheda di denuncia malattia professionale

Novità INAIL. Trasmissione dei dati aggregati: termine 31 marzo 2016

L’Inail ricorda che entro il 31 marzo i medici competenti devono trasmettere i dati aggregati sanitari e di rischio dei lavoratori sottoposti a sorveglianza sanitaria nell'anno 2015.

Tali comunicazioni devono avvenire esclusivamente per via telematica.

Il medico competente ha l’obbligo di trasmettere i dati aggregati sanitari e di rischio dei lavoratori sottoposti a sorveglianza sanitaria (in base all’articolo 40 del decreto legislativo 81/2008 e s.m.i.), entro il primo trimestre di ogni anno successivo a quello di riferimento, esclusivamente in via telematica. Per coloro che hanno effettuato la comunicazione per l’anno 2013, la procedura permette facoltativamente l’importazione automatica dei dati per trasmetterli, aggiornati, per l’anno 2014.

Il primo passo consiste nella registrazione, da parte del medico competente, al portale Inail, attraverso la quale accede all’applicativo. Successivamente il medico procede all’associazione con l’unità produttiva di riferimento. Se questa non fosse già presente nell’archivio Inail, il medico può effettuarne l’inserimento. Al termine di queste operazioni, il medico competente compila la comunicazione e la trasmette ai servizi competenti per territorio.

Modifica del decreto 9 luglio 2012, recante: "Contenuti e modalità di trasmissione delle informazioni relative ai dati aggregati sanitari e di rischio dei lavoratori, ai sensi dell'articolo 40 del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81, in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro"

Differimento del termine per la trasmissione dei dati sulla sorveglianza sanitaria da parte dei Medici Competenti

Contenuti e modalità di trasmissione delle informazioni relative ai dati aggregati sanitari e di rischio dei lavoratori, ai sensi dell'articolo 40 del decreto legislativo 81/2008 in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro.

Ulss Indirizzo  Tel. / Fax e-mail Responsabile
20 Via Salvo D'Acquisto n. 7
37122 Verona
Tel. 045 807 59 17
Fax 045 807 50 13
 PEC Spisal Ulss 20 Dott. Luciano Marchiori
21 Via Gianella n. 1
37045 Legnago (VR)
Tel. 0442 63 42 12
Fax 0442 63 42 26
 Mail Spisal Ulss 21 Dott. Marco Bellomi
22 Via Crocifissa di Rosa
(Ospedale di Valeggio S/Mincio)
37067 VR
Tel. 045 633 85 99
Fax 045 633 86 45
 Mail Spisal Ulss 22 Dott. Marco Renso

In questa pagina trovate l'elenco dei Comuni della provincia di Verona divisi per territorio Ulss di competenza

Modello per la notifica sanitaria di malattia professionale e Referto ai sensi dell'art. 139 del DPR 1124/65, D.M. 14/01/2008 e artt. 365 C.P. e 334 C.P.P. Indicazioni per il medico per la corretta compilazione di denuncia e referto di malattia professionale. Da trasmettere all'organo di vigilanza competente per territorio.

Potrebbe interessare

Sedi

Gli uffici ed i riferimenti per raggiungerci

Direttore

Informazioni sul Direttore dello SPISAL

Personale

Il personale che lavora presso lo SPISAL

Newsletter

Ricevi comodamente sulla tua email novità e informazioni dal mondo del lavoro veronese